La vita non ha senso? Scopriamo insieme se ciò è vero
Pubblicato il Settembre 24, 2020

Qual’è il motivo che ti spinge a pensare che la vita non ha senso?

la vita non ha senso

Se ti capita di pensare che la vita non ha senso, questo potrebbe essere solo un momento di incertezza in cui non sai cosa fare, se, però questo pensiero è nella tua mente da ormai troppo tempo forse è bene ragionarci su. Infatti l’affermazione ”la vita non ha senso” è nata sicuramente perché hai avuto delle esperienze negative o, tirando le somme delle di ciò che hai fatto fino a ora, avrai dedotto che le tue giornate sono vuote e sterili; ciò ti ha indotto, generalizzando il concetto, che questa visione drammatica dell’esistenza si possa ripercuote su qualsiasi altro essere umano.

“Bisogna dare un senso alla vita, appunto perché evidentemente non ne ha nessuno.”

Henry Miller

 

Non sei solo: molti prima di te hanno pensato che la vita non ha senso

Posso dirti è che non sei il primo che pensa che la vita non ha senso, prima di te moltissimi pensatori e anche persone comuni sono arrivate a questa conclusione e, come te, tale informazione li ha lasciati senza fiato. In un primo momento non avere uno scopo in tutto ciò che si fa potrebbe dilaniare ma, subito dopo, ciò deve diventare l’energia che induce alla ricerca

Proprio questo ha permesso a molti studiosi di scrivere dei libri che parlano del significato dell’esistenza, in ognuno di questi si possono trovare delle motivazioni più che valide che confutano il pensiero che ora ti spaventa tanto e cioè che la vita non ha senso. Solo trovando un problema insormontabile si può arrivare a una svolta nel proprio modo di pensare e trovare la verità. 

“I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché.”

Mark Twain

Solo partendo da questo concetto puoi risollevarti

la vita non ha senso?

Spesso succede che il concetto “la vita non ha senso” si presenti nella nostra mente quando stiamo vivendo un momento difficile, abbiamo avuto una delusione da una persona vicina oppure abbiamo preso l’ennesima porta in faccia. In tali circostanze spesso è più semplice lasciarsi andare alla sofferenza e alla paura. Bloccarsi in quell’attimo senza avere più la forza di andare avanti, si tratta di una sorta di posizione di comodo: pensando che sia inutile impegnarsi e migliorarsi quando il risultato sarà sempre lo stesso. Arrivati al fondo, però, si può solo risalire occorre un po’ di grinta o anche un segnale dall’esterno, come il conforto di una persona vicina, per trovare un po’ di speranza in ciò che ci circonda e cercare il vero il senso della vita.

Consiglio

Ti consiglio il testo di Eckhart Tolle intitolato “Un nuovo mondo. Riconosci il vero senso della tua vita“, in quanto questo rappresenta la sintesi perfetta fra millenni di saggezza e il sentire contemporaneo, condensando chiaramente nelle sue pagine gli insegnamenti dei grandi della storia del pensiero, da Buddha a Gesù, ma anche Shakespeare e i Rolling Stones. Il suo messaggio è semplice e rivoluzionario: basta spegnere il rumore di fondo che affolla di pensieri la nostra mente per abbracciare il presente liberi dell’ingombro del nostro ego. E proprio il modello egocentrico di pensiero, l’eccessiva importanza data al nostro io, uno dei maggiori nemici. Trovi qui sotto un estratto Kindle:

Ognuno deve trovare il proprio scopo

la vita non ha senso?

Quando si afferma che la vita non ha senso ci si può riferire:

  • alla propria esistenza in quanto non si riesce a raggiungere nemmeno uno dei tanti traguardi che ci si era prefissati;
  • a tutta l’umanità, la specie umana non ha un motivo specifico per cui vive.

In tutti e due i casi si riesce a uscire da questa idea fissa trovando una motivazione personale alla vita. Quella più accreditata, dalla maggior parte dei pesatori è la ricerca della felicità e del benessere, visti come un’armonia tra se stessi e gli altri, un bilancio tra la propria pace mentale e l’ordine di tutto ciò che ci circonda. Per ottenere questo traguardo non occorre per forza essere ricchi o avere tanti beni, ognuno a suo modo deve trovare uno stile di vita che lo soddisfi e lo riempia gratitudine.

Conclusione

Conclusione

Talvolta nel tuo lungo viaggio ti capiterà di pensare che la vita non ha senso, ma come avrai intuito è semplicemente un monito, necessario per riscoprirsi e riscoprire il proprio valore. Il 90% della vita è come reagisci di fronte ad una situazione oppure ad uno stato d’animo, quindi se ti sei atterrato qui, non procrastinare, rimboccati le maniche e cerca il tuo senso della vita. Molte volte l’essenziale è invisibile agli occhi, è sufficiente esplorare il mondo sia interno che esterno per trovare ciò che cerchi.

procrastinare


Questo sito vuole trasmetterti consapevolezza e fornirti strumenti utili che ti aiutino giorno dopo giorno per vederti più felice.  Questo è solo uno dei tanti strumenti e risorse che troverai qui su So di Non Sapere .

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita per esser sempre aggiornato sui nostri articoli!

Ale firma

Ale

Curioso, scrittore, viaggiatore ed avido lettore di cose interessanti. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato come imparare e pensare meglio. Non promette di avere tutte le risposte, solo un punto di partenza.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *