Lavorare su se stessi: il modo migliore per raggiungere i propri obiettivi
Pubblicato il Settembre 24, 2020

Lavorare su se stessi? Ecco come fare.

Lavorare su se stessi

Lavorare su se stessi è un atteggiamento positivo che favorisce una crescita continua, si può anche definire come l’opposto di odiare se stessi. In questo caso, infatti, non prevale l’idea che, siccome dobbiamo ancora molto imparare siamo meno rispetto a un altro, ma proprio queste nostre “mancanze” sono lo stimolo per andare avanti con grinta e colmare i nostri limiti.

Se vuoi qualche consiglio per sapere come lavorare su se stessi in modo efficace in questo articolo li troverai sicuramente.

“Andare sulla luna, non è poi così lontano. Il viaggio più lontano è quello all’interno di noi stessi.”

Anaïs Nin

Lavorare su se stessi da vantaggi di una crescita continua

Lavorare su se stessi

Avere l’idea che qualche aspetto della propria vita andrebbe modificato radicalmente o solo limato non è qualcosa che deve minare la nostra autostima, anzi, dovrebbe essere uno sprono per migliorare

Quando si parla di lavorare su se stessi ci si può riferire:

  • ad aspetti del nostro carattere che vogliamo modificare, come un’eccessiva timidezza;
  • a obiettivi da raggiungere ad esempio la laurea, un corso di specializzazione o un avanzamento di carriera sul lavoro. 

Un atteggiamento proattivo in questo senso ti potrebbe aiutare anche in altri ambiti della tua vita: una volta che impari a lavorare su te stesso vedrai come è più facile migliorare in tutto e capirai che non possiamo mai dire che siamo arrivati perché c’è sempre da apprendere.

Consiglio

Che cosa comporterebbe diventare soprannaturali: Cosa succederebbe se potessimo sintonizzarci su frequenze che vanno al di |à del nostro mondo materiale cambiare la chimica del cervello per accedere a livelli dì consapevolezza trascendentale, creare un nuovo futuro e modificare l’assetto biologico per favorire una profonda guarigione? È proprio ciò che il Dr. Joe Dispenza offre in questo libro all’avanguardia: “Diventa supernatural. Come fanno le persone comuni a realizzare cose straordinarie“. Ti lascio qui sotto un piccolo estratto Kindle :

Qual è il vero significato di lavorare su se stessi

Lavorare su se stessi

La locuzione lavorare su se stessi unisce il verbo lavorare, che spesso usiamo per riferirci a un impegno fisico ma può definire anche un’attività mentale, e se stessi cioè il nostro inconscio.

Lavorare su se stessi, quindi, può aprire apre infinite porte: quando cominciamo l’esplorazione del nostro io interiore, infatti, non conosciamo con esattezza la meta che raggiungeremo. Certamente alla base di tutto c’è una motivazione ma quando intraprendiamo il cammino che ci porta a fare un viaggio dentro di noi potremmo scoprire di aver raggiunto delle mete che non ci aspettavamo o di avere delle mancanze di cui non ci rendevamo conto.

Ti faccio un esempio, se decidi di investire più energie su una passione che avevi da giovane mettendo in secondo piano il tuo lavoro, prendendoti un periodo di ferie o un’aspettativa, potresti scoprire che la tua vera vocazione in realtà è ciò che stai facendo e non un interesse che avevi più di 10 anni fa; così potrai ributtarti a capofitto sul tuo impiego attuale cercando di migliorarmi e fare carriera in questo ambito. Come vedi, lavorare su se stessi ha sempre dei vantaggi, è qualcosa che si oppone all’immobilità, che tiene la mente attiva e pronta ai cambiamenti.

“Se vuoi essere felice per un giorno, dai una festa.

Per due settimane fai un viaggio.

Per la vita trova un traguardo da raggiungere.”

Frank Tibolt

Consigli utili per lavorare su se stessi

Lavorare su se stessi

Per lavorare su se stessi in modo efficace è importante seguire i giusti step altrimenti si potrebbe andare incontro ì ripetuti fallimenti e quindi scoraggiarsi.

I miei consigli in questo senso sono:

  • non volere tutto e subito, il cambiamento ha bisogno di tempo, così sarà anche più radicato in te;
  • impara a fare un’analisi interiore che ti permetterà di capire dove vuoi arrivare e a che punto ti trovi del tuo cammino;
  • apri la mente e cogli tutte le possibilità che ti si presentano senza paura e con un po’ di incoscienza.

Conclusione

Conclusione

Come hai potuto vedere lavorare su se stessi è senza dubbio una competenza necessaria per la tua crescita personale, che dovremmo avere tutti per rendere la vita un po’ più come la desideriamo, quindi che aspetti? Provaci anche tu. Inizia il tuo percorso, definisci gli obiettivi, non avere paura . esplora, e trova il senso della tua vita !

procrastinare

Questo sito vuole trasmetterti consapevolezza e fornirti strumenti utili che ti aiutino giorno dopo giorno per vederti più felice e di successo.  Questo è solo uno dei tanti strumenti e risorse che troverai qui su So di Non Sapere.

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita per esser sempre aggiornato sui nostri articoli!

Ale firma

Ale

Curioso, scrittore, viaggiatore ed avido lettore di cose interessanti. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato come imparare e pensare meglio. Non promette di avere tutte le risposte, solo un punto di partenza.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *