Come spaventare un narcisista per difenderti dalla manipolazione mentale
Pubblicato il Maggio 25, 2022
spaventare un narcisista

Ti sei mai chiesto in che modo spaventare un narcisista patologico? Che si tratti di un partner occasionale o di un collega di lavoro vanitoso e incontentabile non fa alcuna differenza: abili nella manipolazione mentale e capaci di far leva sul senso di colpa delle (malcapitate) vittime, i narcisisti si collocano al centro del mondo, sono amanti della propria (presunta) bellezza e coltivano l’egoismo sociale in ogni occasione, pubblica e privata.

Nella coppia, spaventare un narcisista DOC può essere molto complesso – e la letteratura internazionale ne è testimonianza diretta. Un po’ Dorian Gray un po’ celebrity in visita a Los Angeles, il narciso di turno rischia di scrivere l’ennesima pagina di una storia impossibile.

Vuoi vendicarti e difenderti da un amante di sé stesso? Qui di seguito voglio elencarti un po’ di strategie scaccia-vanità che ti aiuteranno a spaventare un narcisista e, magari, a impartirgli una bella lezione di vita: ecco cosa sapere.

Come spaventare un narcisista? – Liberati dalle insicurezze

spaventare un narcisista

Per spaventare un narcisista, l’unica tecnica realmente efficace è quella sapientemente riassunta dal detto «rendere pan per focaccia». Calendario alla mano, ti renderai conto che il vanitoso più insopportabile della tua vita relazionale ha rovinato con la sua megalomania settimane, mesi o addirittura anni della tua vita affettiva.

Magari ti ha fatto sentire insicuro del tuo aspetto fisico, del tuo carattere o della tua attitudine. In altri casi, il narcisista fa leva sulle paure emotive più comuni, instillando nella mente della «vittima» dubbi e perplessità. A tal proposito, perché non cominci a rimandare al mittente tutti i (presunti) complimenti che hai ricevuto? Far rosicare un «laureato in Egocentrismo» è il modo migliore per spaventare un narcisista.

Idee per spaventare un narcisista patologico – Tirarsi indietro ferisce nel profondo

spaventare un narcisista

In amore, il narcisista ha l’impressione di avere la situazione sotto controllo. Sempre. Maniaco del perfezionismo e pieno di sé, non tollera che qualcuno (o qualcosa) si opponga al proprio trionfo individuale. Di conseguenza, il mio consiglio è quello di far cadere le certezze del tuo instancabile vanitoso un passo alla volta: non dargli/le tutto per scontato e negagli/le le piccole attenzioni che è abituato/a ricevere quotidianamente.

Anche trattenersi dalle piccole effusioni – un bacio, una carezza o una camminata mano nella mano – potrebbe ferire nell’orgoglio il tuo partner. Riuscirai a spaventare un narcisista patologico in men che non si dica. Impara a tirarti indietro!

L’autostima come arma per spaventare un narcisista

spaventare un narcisista

Secondo Les Carters, autore di Difendersi dai narcisisti, il vanitoso con la V maiuscola è in grado di manipolare, controllare e influenzare il prossimo. Ma cosa accade quando l’interlocutore fa sfoggio di un’alta, altissima autostima? La fiducia che nutriamo nelle nostre capacità è un potente talismano scaccia-egocentrismo.

Sai perché?

Perché per quanto possa sembrare paradossale, il tuo narcisista patologico ha pochissima stima di sé stesso. Sì, esattamente. Lui/lei è innamorato non tanto della persona che è nella vita reale, quanto piuttosto dell’immagine idealizzata che custodisce nella sua mente. Ricorda, la sicurezza di un narcisista sembra elevata, ma nasconde una ferita emotiva profonda e irrisolta.

Ti consiglio di approfondire la lettura de Il narcisismo di Alexander Lowen per scoprire tutti i segreti della mente umana. Al termine della lettura, fammi sapere quali sono le tue opinioni in un commento qui sotto e condividi con la community altri metodi per spaventare un narcisista.

Ti aspetto anche nella mia newsletter,

Ale firma

Ale

Curioso, scrittore, viaggiatore ed avido lettore di cose interessanti. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato come imparare e pensare meglio. Non promette di avere tutte le risposte, solo un punto di partenza.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.