Ricomincia a vivere con l’aiuto delle tecniche di self-help
Pubblicato il Dicembre 6, 2022
Ricomincia a vivere

Di tanto in tanto, è opportuno mettere un punto fermo alle montagne russe della tua vita professionale, familiare e affettiva. E allora, ricomincia a vivere con un approccio positivo per affrontare i momenti di cambiamento come una preziosa opportunità di riscatto.

In un precedente articolo abbiamo riflettuto insieme sul motto di Seneca «vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo»; una chance di ripartire da zero con l’aiuto di un growth mindset (il mindset dello sviluppo) nuovo, dinamico e inarrestabile. Quest’oggi voglio spingermi oltre, consigliandoti alcune tecniche di crescita personale salva-vita che ti aiuteranno a diventare la migliore versione di te stesso.

Ricomincia a vivere, un passo alla volta, in modo tale da tenere fede ai tuoi grandi obiettivi esistenziali. A poco a poco, ti renderai conto di un fatto assai curioso: l’unico nemico che ti impedisce di spiccare il volo è il tuo costante autosabotaggio.

Vuoi saperne di più?

Ricomincia a vivere con leggerezza – La tecnica della settimana di pausa

Ricomincia a vivere

Andiamo dritti al punto: voltare pagina dall’oggi al domani può essere difficile e molto (troppo) faticoso. Nel caso in cui tu venga da un lungo periodo di sofferenza interiore – in cui hai accumulato paura, bassa autostima, timore di non essere all’altezza e incapacità di raggiungere gli obiettivi prefissati – l’idea di intraprendere una nuova strada potrebbe metterti in allerta e spingerti a sollevare bandiera bianca ancor prima di aver dato il tutto per tutto.

Il motivo è da rintracciare nel funzionamento ingegnoso – e, alle volte, un po’ truffaldino – della mente umana: amiamo intraprendere la strada più semplice, non la migliore. Preferiamo la passività rincuorante della nostra zona di comfort alle imprevedibili sorprese del «mondo là fuori».

Di conseguenza, ti consiglio di superare i momenti più statici della tua vita stabilendo una settimana di pausa, di vuoto. Sette giorni in cui sarai libero di condurre l’esistenza del tuo… gatto di casa! L’obiettivo? Dormire, mangiare e dedicarti soltanto ai tuoi hobby e alle tue passioni- sì, Netflix incluso.

Ricomincia a vivere con leggerezza sapendo di essere sul punto di cambiare in meglio. Tieni bene a mente che, allo scoccare dell’ottavo giorno, dovrai mettere «la testa a posto», riprendendo in mano i testi universitari o portando a termine il progetto lavorativo che continua a prendere polvere sulla scrivania. In questo (ingegnoso) modo, riuscirai a superare la resistenza al cambiamento in maniera più serena e funzionale, proiettandoti in un nuovo orizzonte di possibilità.

Provare per credere!

Ricomincia con il potere delle buone abitudini

Ricomincia a vivere

Se sei un habitué su So di Non Sapere, lo saprai meglio di me. Le buone abitudini hanno un potere terapeutico straordinario. Ricomincia a vivere in accordo a una tabella di marcia che sia coerente alla persona che vuoi diventare. Alzati dal divano e fai sport per «prendere a calci» il virus della sedentarietà, oppure ritrova il piacere di meditare o di leggere qualche pagina serale prima di andare a dormire.

E soprattutto, non aver timore di affrontare la vita con un pizzico di azzardo in più: il bello di avere una routine quotidiana fissa e stabile nel lungo termine consiste proprio nella possibilità di… infrangere le regole per scoprire nuove, entusiasmanti possibilità esistenziali! Molto spesso, dietro una scelta istintiva si nascondono le migliori soluzioni esistenziali ai piccoli-grandi problemi della vita quotidiana.

Ricomincia a vivere con la consapevolezza di avere a tua disposizione un margine di libertà per trasformarti nella persona che hai sempre voluto. Potrebbe essere molto utile parlare a te stesso come se fossi già l’individuo ideale nel quale ti proietti.

Provaci, e fammi sapere le tue impressioni con un commento qui sotto!

Ricomincia a vivere scegliendo gli obiettivi migliori per te

Ricomincia a vivere

Mio caro lettore, se mi conosci da un po’ saprai meglio di me che gli obiettivi sono importanti; consentono di raggiungere traguardi straordinari un passo alla volta, portando a termine micro-attività sfidanti, soddisfacenti e capaci di dare il giusto sprint alla nostra autostima. In ogni caso, non commettere l’errore di trasformare un obiettivo in una catena esistenziale.

Ricomincia a vivere tenendo bene a mente che l’essere umano custodisce dentro di sé una natura trasformista. Nel caso in cui fossi cambiato negli ultimi tempi e il tuo grande progetto dovesse condurre ormai a un vicolo cieco, non temere di tornare indietro e di trovare nuovi stimoli. In caso contrario, non riuscirai mai a voltare pagina.

Ricomincia a vivere

Se vuoi saperne di più, ti suggerisco di mettere le mani su L’arte di ricominciare – I sei giorni della creazione e l’inizio del discernimento di Fabio Rosini: un manuale sui generis incentrato sull’importanza dell’evoluzione e della crescita individuale, scritto con penna evocativa, emozionale ed empatica. Un must da aggiungere immediatamente alla tua libreria!

Infine, non dimenticare di iscriverti alla newsletter di So di Non Sapere per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica le migliori news sul mondo del self-help.

Ti aspetto,

Ale firma

Ale

Curioso, scrittore, viaggiatore ed avido lettore di cose interessanti. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato come imparare e pensare meglio. Non promette di avere tutte le risposte, solo un punto di partenza.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *